Buona festa delle donne...

Pubblicato il da tup

"Le donne provano la temperatura del ferro da stiro toccandolo. Brucia ma non si bruciano. Respirano forte quando l'ostetrica dice 'non urli, non è mica la prima'. Imparano a cantare piangendo, a suonare con un braccio che pesa come un macigno per la malattia, a sciare con le ossa rotte. Portano i figli in braccio per giorni in certe traversate del deserto, dei mari sui barconi, della città a piedi su e giù per gli autobus. Le donne hanno più confidenza col dolore. Del corpo, dell'anima. È un compagno di vita, è un nemico tanto familiare da esser quasi amico, è una cosa che c'è e non c'è molto da discutere. Ci si vive, è normale. Strillare disperde le energie, lamentarsi non serve. Trasformarlo, invece: ecco cosa serve. Trasformare il dolore in forza. Ignorarlo, domarlo, metterlo da qualche parte perché lasci fiorire qualcosa. È una lezione antica, una sapienza muta e segreta: ciascuna lo sa.”

 

http://www.librimondadori.it/alfresco/d/d/workspace/SpacesStore/ca5cd07d-8aa5-11dd-a4cb-1fd21ebc659c/Cover_GRA.jpgDa "Malamore. Esercizi di resistenza al dolore", libro di Concita De Gregorio, edito da Mondadori, 2008, pagine 180, prezzo 16,00 €. Una carovana di riflessioni e di storie – spesso agghiccianti – di violenza sulle donne, ma anche di resistenza e liberazione. Qui potete leggere gratis il primo capitolo.

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post

Mari 05/01/2012 14:40

Appena letto. Bellissimo! Grazie e buon primo maggio! Mari

tup 05/04/2012 16:23



Grazie a te! E buon primo maggio anche se in ritardo...